venerdì 29 ottobre 2010

A caccia di Bond

Dal Mondo del 22/10/10, pag.12/14 - Cover Story - con Fabio Sottocornola

Anche i portafogli hanno un' anima. O perlomeno dei sentimenti. In certe stagioni si innamorano di asset class promettenti, come accade adesso con le obbligazioni. E si sentono invece traditi dalle Borse. Così, complice la ripresa economica stentata e la volatilità che aleggia da mesi sui mercati finanziari, i risparmiatori hanno ormai completato la propria metamorfosi: da semplici Bot-people a Bond-people a tutto tondo. Nel senso che amano sia le classiche emissioni governative sia quelle corporate. E hanno scoperto che, qualche volta, può essere utile e remunerativo trattare l' obbligazione al pari delle azioni: vendere e comprare a seconda del prezzo, prima che il titolo arrivi a scadenza.

Così, mentre si appresta a sbarcare in Borsa Enel Green Power ( vedere editoriale e articolo a pagina 51 ) e non mancano occasioni per chi punta a guadagnare salendo sull' ottovolante valutario ( articolo nelle pagine seguenti ), la corsa alle obbligazioni non si arresta. Come dimostra l' ultima asta di Bot annuali di martedì 12 ottobre: a fronte di un' offerta per 6,5 miliardi, la domanda al Tesoro è stata di oltre il doppio (14 miliardi) per un rendimento medio ponderato dell' 1,44 %. Come può muoversi il risparmiatore in questo scenario? Il Mondo lo ha chiesto agli esperti del mercato. [...] Leggi

Nessun commento:

Posta un commento