lunedì 7 marzo 2011

Nuovi orizzonti dopo la rivolta

Dal Mondo del 4 marzo 2011, pag. 40-1

In Libia è, ormai, guerra civile. E chi si illudeva che, con la caduta di Mubarak, almeno in Egitto potesse tornare la calma, si è dovuto ricredere. Piazza Tahrir, l'epicentro del terremoto di popolo che ha portato alla destituzione del raìs, è stata sgomberata dalle tende dei manifestanti, ma per diversi giorni il Paese è rimasto paralizzato da un'ondata di scioperi e agitazioni. Domenica scorsa, siti archeologici e banche hanno riaperto i battenti e a breve, dopo tre settimane di stop, potrebbe essere la volta della Borsa Valori. Ma per la maggiore piazza finanziaria del Nord Africa - la sola, nella regione, ad avere un peso consistente in termini di capitalizzazione di mercato, seguita, a distanza, dal Marocco - il ritorno alla piena normalità resta condizionato all'esito della delicata fase di transizione affidata ai militari [...] Leggi tutto

Nessun commento:

Posta un commento