martedì 31 maggio 2011

Vietnam, Qatar, Egitto: nuove tigri all'attacco

Dal Mondo del 3 giugno 2011, N°21 pag. 36-8

Oltre i BRIC, verso i “nuovi” emergenti. Dalla Turchia all'Indonesia, dal Messico alla Corea, dal Kuwait alla Nigeria. Mercati di frontiera destinati, nei prossimi decenni, ad affiancare i pesi massimi del blocco emerging (Brasile, India, Russia e Cina) sullo scacchiere dei nuovi leader globali. E a guadagnare spazio, di pari passo, nei portafogli degli investitori. Per una ragione molto semplice: scommettere su questi Paesi significa, a detta degli esperti, cavalcare occasioni di crescita irripetibili, alimentate da fenomeni di accelerazione nello sviluppo dei consumi interni paragonabili solo a quanto sta avvenendo entro i confini del colosso cinese. Ma le nuove frontiere sono disseminate di insidie: tra rischi politici e problemi di liquidità che rendono questi mercati poco accessibili all'investitore retail. [...]

Nessun commento:

Posta un commento