lunedì 26 settembre 2011

Ballo sull'onda della paura

Dal Mondo del 23 settembre 2011, n°34 pag 32-3

Voglia di cavalcare l'onda della paura. Anche quando le Borse vanno in fibrillazione, c'è chi non cede alla tentazione della fuga dai mercati. E prova a resistere sulla groppa dell'Orso, pur con il pericolo di essere disarcionato e travolto, trasformando l'incertezza in una (rischiosa) opportunità di guadagno. "La volatilità è sempre stata percepita come un puro indicatore di rischio", spiega Gabriele Tavazzani, condirettore generale e responsabile marketing di Amundi Sgr. Come? Attraverso fondi d'investimento specializzati. Ma anche etf (exchange traded funds) ed altri "replicanti" che, tuttavia, non sempre sono adatti ad entrare nei portafogli dei risparmiatori. Ecco perché. [...]

Nessun commento:

Posta un commento