lunedì 24 ottobre 2011

JP Morgan, radar sul m&a

Da Milano Finanza del 22/10/2011, pag.42

Crescita lenta. O forse persino una nuova recessione. Azioni a buon mercato. Società ricche di liquidità, ma restie ad effettuare nuovi investimenti produttivi. “In uno scenario come questo, fusioni e acquisizioni rappresentano, per molte aziende, un modo relativamente semplice per crescere. Siamo convinti che l'attività di M&A (fusioni e acquisizioni) sia destinata ad espandersi nei prossimi mesi, soprattutto negli Stati Uniti”, spiega Yazann Romahi, gestore per J. P. Morgan Asset Management del Fondo Global Merger Arbitrage, un prodotto che investe in un portafoglio globale di titoli azionari di società coinvolte in operazioni di fusione o acquisizione, anche attraverso l'uso di strategie hedge e strumenti derivati, in ambito Ucits III. [...]

Nessun commento:

Posta un commento