venerdì 31 agosto 2012

Corone e real dentro il paniere di divise

Da Il Mondo del 24 agosto 2012, n° 32, pag. 26

L'euro è irreversibile. Mario Draghi lo ripete da tempo: "Faremo tutto il necessario per preservarlo". Sembrano crederci i mercati, con i rendimenti di Btp e Bonos giù. "A una frattura della Moneta Unica non crediamo. Ciò nonostante, è importante evitare un'eccessiva concentrazione di asset su una sola valuta", spiega Stefano Mach, gestore del fondo Global Currencies & Rates per il gruppo Azimut. Rifugiarsi in un'unico porto sicuro sarebbe altrettanto pericoloso. "La nostra strategia è quella di diversificare fuori dall'area euro su un paniere di oltre 20 valute. Di cui il 40% non è direttamente acquistabile dall'investitore retail". [...]

Nessun commento:

Posta un commento