venerdì 9 marzo 2012

Btp nel portafoglio tra luci e ombre

Dal Mondo del 2 marzo 2012, n°9, pag.30-1

Quanto ossigeno hanno i Btp, dopo uno scatto di oltre 16 punti percentuali, dai minimi di novembre? Quanto potrà durare la spinta della seconda operazione di rifinanziamento a tre anni, generata dall'Eurotower il 29 febbraio? E, soprattutto, che cosa fare dei titoli del Tesoro in portafoglio: meglio prendere profitto o sfidare l'incertezza dei prossimi mesi, pur di non rinunciare alla rendita di posizione acquisita comprando a prezzi stracciati? Ecco le domande nella testa degli italiani che hanno scommesso, nei mesi scorsi, sui Buoni del Tesoro. E che si possono riassumere in tre tipologie. L'audace, il frettoloso, il naufrago [...]

All'est lo sguardo è rivolto verso Turchia e Russia

Dal Mondo del 2 marzo 2012, n°9, pag 30-31

Bocciata l'Ungheria. Nel mirino della Commissione Europea per la svolta antidemocratica del premier Viktor Orban. Disertata dagli investitori per un debito pubblico “da Paese sviluppato”, pari all'82,6% del Pil; molto più gravoso rispetto ai vicini dell'Europa Orientale. “E si tratta di un Paese particolarmente vulnerabile agli effetti della crisi europea, perché molto dipendente dai flussi commerciali”, spiega Teresa Gioffreda, gestore obbligazionario di BNP Paribas I.P., dichiarando un giudizio non particolarmente favorevole, in generale, su tutta l'Europa Emergente [...]