sabato 21 dicembre 2013

Così investiremo negli smartphone usati

Da CorrierEconomia del 9 dicembre 2013, pag. 25

«La svolta della Fed sul quantitative easing sarà meno radicale di quanto si creda». Steven Berexa, global head of research di Allianz global investors è convinto che lo stimolo monetario elargito dalla Federal Reserve perderà l'etichetta di misura non convenzionale per diventare uno strumento permanente. E che la futura governatrice, Janet Yellen, tornerà ad abbracciarlo se, una volta avviato il tapering (riduzione della liquidità immessa sul mercato), la crescita non dovesse apparire sufficientemente solida. In questo quadro, si può guardare ai mercati senza temere i rischi di una drammatica disidratazione. Privilegiando, comunque, titoli e settori che hanno corso meno di altri.

Domanda. A livello globale, dove si concentrano le vostre preferenze? 
Risposta «Il settore tecnologico ci attrae particolarmente. Quest'anno ha sottoperformato, per alcune buone ragioni: deve fare i conti con un cambiamento paradigmatico verso il cloud computing (nuvola informatica ndr ), una vera e propria rivoluzione che sta condizionando le dinamiche di vendite di alcuni operatori. Molti big del comparto sono stati poco generosi in tema di politica del dividendo e questo è stato interpretato come un pessimo segnale. Nonostante ciò, tra le aziende più dinamiche, ci sono parecchi nomi che vantano ritorni interessanti, ampi flussi di cassa e dividendi destinati a crescere. Non dimentichiamo il segmento mobile, che rappresenta una delle opportunità d?investimento in più rapida crescita negli ultimi anni».

D. La diffusione degli smartphone nei Paesi sviluppati ha raggiunto livelli tali da spingere gli investitori a chiedersi se ci siano ancora margini di crescita. Se l?innovazione e le opportunità di differenziazione diminuiscono di pari passo con l'aumento della concorrenza sui prezzi, i margini potrebbero subire un tracollo. Non è così?
R. «La recente tendenza alla rigenerazione degli smartphone potrebbe compensare la mancanza di innovazione e alimenta [...] Leggi tutto