lunedì 13 ottobre 2014

Nel camerino virtuale
sfilate e consigli per l’acquisto

Da CorrierEconomia del 13 ottobre 2014

Shopping 2.0. Entri in un negozio, provi un capo di abbigliamento ma scopri che la tua taglia è esaurita. Fotografi il codice a barre del prodotto e, dopo aver scaricato al volo un’applicazione su smartphone o tablet, verifichi se la misura mancante è disponibile presso un altro esercizio. Fai l’ordine e paghi direttamente online. Intanto, nel camerino «virtuale», trovi suggerimenti su come abbinarlo con altri prodotti o accessori.
 
Il parere dell’esperto Puoi fare un autoscatto e, sempre tramite l’app dedicata, condividerlo sui social network. É un nuovo modo di fare acquisti, inaugurato in Italia da OVS, a fine maggio, nel flagship store di via Dante a Milano e disponibile da giugno anche nel negozio di via Panzani a Firenze. «L’innovazione non interviene solo sulle modalità di pagamento. Inizia a modificare anche l’esperienza d’acquisto all’interno degli spazi commerciali», racconta Valeria Portale, responsabile della ricerca dell’Osservatorio mobile payment & commerce del Politecnico di Milano.

La strategia di Nespresso
C’è chi come Nespresso sta sperimentando la tecnologia RFID (Radio-Frequency IDentification), per snellire le code nei momenti di massima affluenza, quando il personale fatica a smaltire le richieste della clientela: nella boutique di via Belfiore, a Milano, si preleva la shopping bag disponibile all’ingresso del negozio, si scelgono quali e quante [...] Leggi tutto

Nessun commento:

Posta un commento