mercoledì 12 novembre 2014

«In Italia vale la pena puntare su asset management e settore farmaceutico»

Da CorrierEconomia del 10 novembre 2014, pag. 27 - Leggi tutto

I risultati dell?esame condotto dalla Bce e dall'Eba sul settore bancario europeo sono, a livello aggregato, in linea con le aspettative. La reazione dei mercati è stata tuttavia nervosa. Ma una volta esaurita la scossa di assestamento, «c'è spazio per una rivalutazione dei corsi - dichiara Guillaume Chieusse, gestore azionario di Oddo am. La situazione attuale secondo noi è un buy, un'opportunità d'acquisto», sintetizza. Si tratta tuttavia di un'occasione da cogliere in modo selettivo. Nessuna delle banche italiane coinvolte negli stress test, per esempio, è presente nel portafoglio europeo gestito da Chieusse, un paniere in cui la Penisola è «sovrapesata» rispetto agli indici di riferimento. E gli unici titoli finanziari rappresentati sono due società dell?asset management, Anima e Banca Generali. Invece gli istituti di credito esteri, figurano la spagnola Bankinter, promossa a pieni voti dall'Eba e Bnp Paribas, diventata interessante in estate dopo la [...] Leggi tutto

Nessun commento:

Posta un commento