mercoledì 3 dicembre 2014

Privacy e sicurezza non sono un optional

Da CorrierEconomia del 1 dicembre 2014, pag. 40
 
Il futuro dei pagamenti digitali è nelle mani di due gruppi di consumatori: la fascia ad alto reddito, con entrate familiari da 150mila dollari l?anno in su e la generazione del nuovo millennio, quella dei nati tra il 1980 e il 2000: l'ultima del ventesimo secondo, la prima visceralmente digitale. Secondo la 2014 North America Consumer Payments Survey, un?indagine online realizzata in agosto da Accenture su un campione di 4.000 intervistati (di cui 3.400 statunitensi e 600 canadesi), il 52% dei Millennials e il 55% dei consumatori nordamericani ad alto reddito ha già utilizzato il proprio telefono come dispositivo di pagamento mobile. Coloro che invece non hanno mai approfittato (60%), sono stati condizionati prevalentemente da timori sulla sicurezza dei pagamenti (57%) e sulla privacy (45%) ma cambierebbero idea se venisse loro offerto un programma di punti premio (54%), sconti sui prezzi basati sull?utilizzo storico (53%) e se il dispositivo di pagamento ricevesse e conservasse tutte le ricevute in un database sicuro e, al tempo stesso, tenesse conto in modo continuato delle abitudini di spesa (52%). Tra le tendenze future [...] Leggi tutto

Nessun commento:

Posta un commento