martedì 21 aprile 2015

La lotta al colesterolo allarga il business-salute

Da CorrierEconomia del 20 aprile 2015, pag. 41
 
Per Amgen, seconda azienda biotecnologica al mondo per capitalizzazione di Borsa, il 2015 sarà un anno denso di novità. «Pochi giorni fa, la Food and Drug Administration americana ha approvato il Corlanor (Ivabradine), un nuovo farmaco per il trattamento dell'insufficienza cardiaca cronica», annuncia Francesco Di Marco, amministratore delegato di Amgen Italia. L'azienda, che fattura 20 miliardi di dollari l'anno a livello globale, in crescita del 7% rispetto al 2013, ha lanciato da poco negli Stati Uniti il Blincyto, un anticorpo Bite sviluppato per i pazienti affetti da leucemia acuta. Entro l'anno, è attesa la commercializzazione di Repatha - un medicinale che riduce i livelli di colesterolo nei pazienti gravi, per i quali le terapie tradizionali non danno risultati soddisfacenti - mentre nel 2016 dovrebbe arrivare Kyprolis, un farmaco per la cura del mieloma multiplo. Storicamente Amgen è molto attiva in aree quali l'oncologia, l'immunologia, la nefrologia e l'ematologia ma negli ultimi anni ha lavorato anche sull'osteoporosi e sulle malattie cardiovascolari. «Non solo. Stiamo compiendo [...] - Leggi tutto

Nessun commento:

Posta un commento