mercoledì 20 maggio 2015

Una giuria popolare
per eleggere il miglior fondo

Da CorrierEconomia del 18 maggio 2015, pag. 30

ITForum di Rimini non è un appuntamento per soli trader, professionisti e non. L'edizione 2015 vedrà protagonista anche il risparmio gestito: i fondi d'investimento e le società di gestione più popolari tra consulenti e risparmiatori saranno premiati infatti, per la prima volta, in occasione degli ITForum Fund Awards, a margine dell'evento organizzato a Rimini in collaborazione con Royal Bank of Canada (RBC), main sponsor dell'iniziativa.

“L’Investment & Trading Forum è una manifestazione molto seguita e apprezzata dai promotori finanziari e dagli investitori fai da te; lo potremmo definire un evento nazional-popolare”, premette Davide Pelusi, amministratore delegato di Morningstar Iberia &Italia. “In questo senso, assomiglia un po' al Festival della Canzone di Sanremo. Ci è sembrato giusto, quindi, dare a una “giuria popolare” la possibilità di esprimere il proprio giudizio, partendo dalla lista dei migliori fondi comuni e delle migliori sgr selezionate dalla “giuria tecnica” degli analisti di Morningstar”. I vincitori infatti saranno scelti attraverso un sondaggio online (disponibile fino al 20 maggio su siti www.itforum.it e www.morningstar.it, previa registrazione a ITForum) tra i finalisti ai Fund Awards di Morningstar Italy: il riconoscimento annuale dedicato da Morningstar ai gestori che si si sono distinti per la capacità di conseguire ottimi risultati e mantenerli nel tempo, realizzando le migliori performance corrette per il rischio su un orizzonte di uno e 5 anni. I fondi sono suddivisi in tre categorie azionarie (Asia ed Emergenti, Italia ed Europa, Americani e Internazionali), due categorie obbligazionarie (Globali e High Yield, Area Euro) e una categoria di bilanciati, per un totale di 51 fondi. Le 13 società di gestione candidate si dividono invece tra obbligazionarie, azionarie e multi-asset.

Ci saranno sorprese rispetto ai premi assegnati lo scorso mese di marzo da Morningstar? “Mi aspetto delle differenze perché [...]

Nessun commento:

Posta un commento