sabato 18 luglio 2015

Estate no cash: pago con gli sms
E prendo il metrò col telefonino

Da CorrierEconomia del 13 luglio 2015  - LEGGI

Direttamente ai tornelli del metro in modalità contactless. Denaro in tempo reale sul conto di un amico con un sms: forse non sarà al 100% senza contante ma l’estate 2015 potrebbe essere ricordata da molti come la prima in cui i pagamenti digitali hanno superato l’uso della carta moneta.
Intanto, per regolare i conti dopo una cena al ristorante, non si userà più il cash, ma lo smartphone. Jiffy è un nuovo sistema di pagamenti peer to peer sviluppato da Sia, società attiva nella progettazione e gestione di infrastrutture e servizi tecnologici: tramite un’app consente di inviare denaro in tempo reale ai propri contatti, associando il codice Iban del conto al numero di telefono; la disponibilità è immediata e i livelli di sicurezza sono garantiti dagli standard Sepa. UbiBanca distribuisce il servizio da febbraio, Carige è partita la settimana scorsa.Oggi tocca a Intesa Sanpaolo: tramite il proprio internet banking, la banca guidata da Carlo Messina ha già raccolto 70 mila adesioni. «Entro luglio sarà commercializzato anche da Unicredit, Bnl, Cariparma e subito dopo l’estate arriveranno CheBanca!, Mediolanum, il gruppo Mps, Poste, Bpm, le Popolari di Sondrio e Vicenza – racconta Nicola Cordone, senior vice president di Sia —. Poi, verso fine anno, Jiffy consentirà di effettuare acquisti anche presso gli esercenti».
Con Satispay, l’altra Whatsapp dei pagamenti, è già possibile farlo: si tratta di un’app per trasferire denaro in tempo reale via smartphone sviluppata da [...] Leggi

Nessun commento:

Posta un commento