lunedì 12 ottobre 2015

Consigli Il portafoglio giusto? Lo progettano «cloni» e robot

Da CorrierEconomia del 5 ottobre 2015, pag. 40  - LEGGI
 
Per qualche tempo, sono stati relegati nella fanta-finanza. Come un esperimento destinato al fallimento o, nella migliore delle ipotesi, a conquistare un manipolo di nerd smanettoni. Ma il fatto che alcune delle maggiori case d?investimento internazionali abbiano iniziato a guardare con cupidigia a questo mercato, dimostra che forse sui robo-advisor molti avevano torto. 
 
Web-consigli Che cosa sono? Si tratta di servizi di consulenza finanziaria online, basati su portafogli modello che, tramite un algoritmo, calcolano il peso delle singole classi di attivo in base al profilo di rischio dell'investitore e lo ribilanciano periodicamente, al mutare delle condizioni di mercato. La prima sgr a intuire il potenziale dei robo-advisor è stata Schroders, con l'acquisizione del 12,5% di Nutmeg, a giugno del 2014. Pochi mesi dopo è partita la collaborazione tra Fidelity International e due dei maggiori player americani, Betterment e Learnvest. E se ne è tornati a parlare di recente, tra fine agosto e inizio settembre, quando BlackRock (il più gramde asset manager mondiale) ha acquistato il robo-advisor FutureFront, mentre Aberdeen ha messo le mani su Parmenion Capital Partners. Numeri I modelli sono differenti: in genere, il servizio è rivolto agli investitori privati; altre volte è pensato per i consulenti finanziari, a supporto della loro attività. Spesso i portafogli automatici investono esclusivamente in Etf, gli Exchande trading fund che costano poco e «copiano» gli indici di mercato. In alcuni casi, invece, i robo-advisor lavorano solo con panieri di fondi attivi. Una cosa, però, è certa. Il fenomeno sta crescendo molto rapidamente. Anche tra i grandi patrimoni. Secondo la società di ricerca MyPrivateBanking Research, gli asset gestiti da robo-advisor hanno raggiunto 13 miliardi di dollari nel 2014 a livello globale (l'83% è negli Usa). Entro la fine del 2019 potrebbe raggiungere i 255 miliardi di dollari. Per Haley Tam e William R Katz [...] Leggi tutto