lunedì 14 dicembre 2015

Megatrend - Acqua, energia, digitale, salute. Tutte le strade per un dono «responsabile»

Da CorrierEconomia del 7 dicembre 2015, pag. 37

Uno dei classici errori dell'investitore è quello di avere un respiro troppo corto. Si insegue il borbottio delle notizie - le mosse delle banche centrali, l'oscillazione degli utili trimestrali - dimenticando che il successo di un investimento andrebbe misurato (e costruito) sul lungo termine. Come isolarsi dal rumore di fondo, ignorando il battito dei mercati? Un'idea è scommettere sui temi d'investimento che abbracciano un orizzonte molto dilatato: i mega-trend come l'invecchiamento della popolazione in Occidente, lo sviluppo delle infrastrutture o il cambiamento climatico si prestano bene, soprattutto per chi sta muovendo i suoi primi passi da investitore e ha davanti a sé un lungo cammino. Ecco perché potrebbe avere un senso regalare un piccolo investimento capace di cavalcare il business della sicurezza o le conquiste della biotecnologia. Negli ultimi 10 anni, l'indice azionario specializzato nel biotech ha guadagnato il 304%, sei volte il rendimento dell'equity globale ma, va detto, a fronte di una volatilità molto più elevata (vedi tabella). Anche l'acqua ha reso bene [...] Leggi tutto