mercoledì 13 gennaio 2016

Agenda. Fed, Bce, Opec, elezioni Usa:
tutti gli appuntamenti che contano

Da CorrierEconomia del 13 gennaio 2016 e Corriere.it     Leggi l'articolo

Otto riunioni della Banca centrale europea, pronta a nuovi stimoli. Altrettante per la Fed, decisa a portare avanti la normalizzazione dei tassi. La Banca d’Inghilterra all’inseguimento. La campagna per le presidenziali americane, le parlamentari in Iran, un nuovo referendum che pende sul destino dell’Ue, l’Assemblea dell’Opec e altro ancora. Il 2016 sarà scandito da un fitto calendario di appuntamenti che gli investitori dovrebbero tenere d’occhio per evitare di farsi cogliere impreparati.

Manovre Iniziamo dalle banche centrali. La nuova stagione della politica monetaria si apre a Francoforte il 21 gennaio. «Ma i meeting di marzo saranno i più importanti della prima parte dell’anno», osserva Claudia Segre, segretario generale di Assiom Forex, convinta che nella riunione di metà mese la Fed possa mettere a segno il secondo rialzo dei tassi. Qualche giorno prima, il 10 marzo, si riunisce il consiglio generale della Bce. «Potrebbe essere il momento propizio per intensificare il Qe e valutare l’inclusione dei titoli greci nel programma di acquisti», ipotizza l’esperta. Intanto si avvicina il giro di boa della Bank of England che, nel corso dell’anno, potrebbe effettuare un primo ritocco [...] leggi tutto